itinerari G. G. museo eventi culturali curiosità home
 
Medio Isonzo - Mengore - S. Maria m. 453
associazione culturale f. zenobi trieste

L'itinerario proposto inizia dall'evidente sentiero alla sinistra del parcheggio, segue un percorso ad anello attorno al colle e ritorna al punto di partenza. Lungo il percorso si potranno visitare le importanti opere di difesa approntate dalle truppe austro-ungariche su uno dei due colli che costituivano la testa di ponte di Tolmino, un cuneo fortificato al di là del fiume Isonzo, che sbarrò l'avanzata all'esercito italiano. Numerosi sono i resti di posizioni in cemento, che portano spesso il ricordo di chi costruì o difese quei siti. Vengono così ricordati i soldati del IV Battaglione del k.u.k. Infanterie Regiment n. 53, quelli del VI battaglione Feldjäger della Bosnia Erzegovina, ma anche gli artiglieri ed i reparti costruzioni della Landwehr austriaca, così come pure i soldati dei reparti Scheinwerfer (riflettori), o addirittura uno squadrone di Ulani.  Dalla cima del colle, dove si trova la chiesa che fu distrutta durante il periodo bellico e ricostruita nel 1928, si ha un'ampia visione del fondo valle dov'era posizionata la linea avanzata italiana e delle alture del Kolovrat da dove  le artiglierie italiane tenevano sotto tiro il colle. Più in profondità a nord-est si possono ammirare il m.te Nero - Krn il m.te Rosso - Batognica.
Državna topografska karta 089 Tolmin.
m. 200
abbigliamento e scarpe da trekking.
primavera autunno inizio inverno
4 ore con visita ai manufatti di guerra
torcia elettrica per visita caverne.
sentieri in parte  segnati e ben evidenti.
torna indietro
   webmaster Franco  Bottazzi Associazione Culturale F. Zenobi © 2002 - 2014